loading

Ecosystem Project Fattoria della Piana

Luogo : Reggio Calabria, italy, Europe
Sustainable management of natural resources Sustainable management of natural resources
Budget totale: € 5.800.000,00 | Periodo: Da giugno 2008 A

Sintesi

Fattoria della Piana è una cooperativa di agricoltori nata nel 1936 che principalmente raccoglie e trasforma il latte conferito dai soci.
La cooperativa è riuscita a creare un sistema completo ed integrato di produzione e trasformazione, nel quale ogni processo è pianificato per ottimizzare l'uso delle risorse con il minore impatto ambientale. Il progetto è stato denominato "Ecosistema Fattoria della Piana" e opera sulla riduzione del consumo energetico e sulla produzione di energia rinnovabile, riducendo al minimo gli sprechi e valorizzando i sottoprodotti agricoli e agroindustriali.
In tale contesto è essenziale il contributo fornito dagli impianti tecnologici (biogas e fotovoltaico) e dall’impianto di fitodepurazione.

Il tutto all'interno di una cornice di sensibilizzazione del territorio riguardo alle politiche ambientali.

Partnership

Agricultural Cooperative Society Fattoria della Piana - Italia

Candidato guida

Legambiente Reggio Calabria - Italia

Partner dell'iniziativa

Comune di Candidoni - Italia

Partner dell'iniziativa

La cooperativa è un ecosistema autosufficiente che produce utilizzando energie rinnovabili e riducendo l'impatto ambientale dei processi produttivi. I pannelli fotovoltaici sono integrati nei tetti delle stalle, mentre i residui agricoli vengono fatti fermentare per produrre biogas in un impianto di digestione anaerobica da 1 MW. Il calore proveniente dalla cogenerazione viene utilizzato per i processi produttivi del caseificio e per il riscaldamento degli edifici aziendali (uffici, agriturismo, foresteria), mentre, il residuo della fermentazione anaerobica viene utilizzato come fertilizzante. Infine, un sistema di fitodepurazione tratta le acque reflue, rendendo l'acqua pulita e riutilizzabile per scopi irrigui; la biomassa prodotta viene utilizzata nell'impianto di digestione anaerobica per contribuire alla produzione di ulteriore energia rinnovabile. La flotta di veicoli della cooperativa è già stata convertita in mezzi alimentati a gas naturale (Biometano).

L'innovazione principale è stata l'approccio sistemico su tutte le attività aziendali, realizzando un ecosistema che riproduce un ecosistema naturale che elimina non solo l'impatto ambientale della nostra azienda ma anche quello dei partner aziendali. Prima dell’innovazione introdotta da Fattoria della Piana, le aziende del network avevano elevati costi per lo smaltimento dei sottoprodotti di scarto in quanto li conferivano come rifiuti in discarica. Inoltre, in generale, le aziende agricole utilizzano concimi chimici come fertilizzante per i terreni, mentre in Fattoria della Piana viene utilizzato il digestato organico proveniente dall'impianto biogas.

Schema di flusso Ecosistema Fattoria della Piana Schema di flusso che descrive le varie fasi e attività del progetto "Ecosistema Fattoria della Piana"
Ecosistema - Animazione in Italiano Animazione esplicativa del sistema implementato da Fattoria della Piana - Versione Italiana
Ecosystem - Animation - English Version Animated diagram of the system "Ecosystem Fattoria della Piana".
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Schede Progetto Ecosistema Schede esplicative degli interventi costituenti il progetto "Ecosistema Fattoria della Piana"

L’azienda, fortemente attenta alle produzioni lattiero-casearie di qualità, oltre ad implementare un sistema rigoroso di certificazione (BRC-IFS), ha declinato un concetto di azienda “green”, attraverso il quale è riuscita ad aumentare il valore qualitativo delle proprie produzioni sui mercati altamente evoluti (Canada, Stati Uniti, Australia, Giappone).
L’azienda ha pertanto utilizzato, prima fra tutte in Italia, come matrici di alimentazione dell'impianto biogas, sansa di olive  e pastazzo di agrumi, residui delle rispettive lavorazioni: infatti la Fattoria della Piana è collocata in un'area del territorio calabrese, la Piana di Gioia Tauro, vocato alle produzioni olivicole ed agrumarie.
Prima di avviare l'utilizzo in larga scala dei citati sottoprodotti, l'azienda ha effettuato importanti investimenti in ricerca avvalendosi di partner scientifici estremamente qualificati (Schaumann, Università di Milano, CRPA).

Corporate video Fattoria della Piana Corporate video about the farm and the territory which houses the project "Ecosystem Fattoria della Piana"
Servizio TG2 - Eat Parade Servizio del TG2 Eat Parade sull'azienda Fattoria della Piana
Video Aziendale Fattoria della Piana Video descrittivo delle attività e del contesto di insediamento del progetto "Ecosistema Fattoria della Piana"
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Linee prodotto Presentazione dei prodotti caseari (stagionati, freschi) e dei salumi.

La Fattoria della Piana è una cooperativa agricola a mutualità prevalente. Il Margine Operativo Lordo, di cui alla tabella 1, è calcolato tenendo conto del ristorno ai soci del risultato di gestione.
I costi delle materie prime rappresentano gli effettivi pagamenti ai soci conferenti e non i prezzi di mercato.
La situazione finanziaria degli ultimi 5 anni, esposta nelle tabelle 1 e 2, evidenzia che la FDP consegue risultati di margine operativo sempre positivi.
I finanziamenti in essere si sono resi necessari per la realizzazione degli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (biogas e fotovoltaico) e consistono in mutui concessi dalle banche e finanziamenti agrari finalizzati all’acquisto di macchine agricole innovative.
Si rileva anche che il fatturato (vedi tabella 3) è in costante crescita nonostante la crisi generale che interessa i mercati nazionali ed internazionali.

Premio Consip "Progetti Sostenibili e Acquisti Verdi 2012" Premio Consip "Progetti Sostenibili e Acquisti Verdi 2012" - L'azienda ha creato un sistema di produzione integrato capace di ottimizzare le risorse e raggiungere un bilancio di eco-sostenibilità.
Visita della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo Riconoscimento a livello europeo del sistema implementato da Fattoria della Piana con la visita, a novembre 2011, della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premi e riconoscimenti sulla stampa nazionale ed estera Premi e riconoscimenti sulla stampa nazionale ed estera
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Tabelle risultati economici Tabelle 1, 2 e 3 di dettaglio dei risultati economici dell'azienda Fattoria della Piana

L’ecosistema Fattoria della Piana nasce e si sviluppa intorno alla convinzione che ogni problema sia il frutto di una errata allocazione delle risorse, ogni anno valorizziamo 42.000 tonnellate di sottoprodotti organici trasformandoli in energia e fertilizzante.
Tutte le attività dell’ecosistema Fattoria della Piana continuano a svilupparsi intorno al core business storico dell’azienda: l’attività casearia. Attraverso l'ecosistema abbiamo ridotto i costi di produzione a beneficio degli allevatori associati e delle aziende conferenti sottoprodotti.
Col tempo abbiamo capito che la vera forza aziendale sono le persone; abbiamo 120  fra dipendenti e collaboratori che provengono da 4 continenti diversi (Europa, Asia, Africa e America), e circa 100 conferitori.
Fattoria negli ultimi anni ha anche aumentato la sua area di influenza territoriale cercando di valorizzare le qualità e le potenzialità di un territorio, quello del sud Italia, che è ricco di risorse umane, ambientali ed economiche.

../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Lettera di partnership con Comune di Candidoni Lettera di partnership con Comune di Candidoni
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Lettera di partnership con Legambiente Lettera di partnership con Legambiente
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Schede Partner e Fornitori (Stakeholders aziendali) Schede descrittive dei partner coinvolti nel progetto "Ecosistema Fattoria della Piana".

Il progetto "Ecosistema Fattoria della Piana" permea l'intera struttura aziendale in quanto trae la sua ispirazione dalla filosofia attraverso la quale si è, nel tempo, sviluppato il modello organizzativo e di business della Fattoria. Nel dettaglio i settori produttivi di riferimento dell'azienda sono:

Caseificio: 30 unità con esperienza nella trasformazione e commercializzazione dei prodotti caseari, 1 tecnologo alimentare

Agroenergie: 3 manutentori operatori sugli impianti tecnologici (biogas, fotovoltaico), 1 ingegnere industriale per la gestione

Coltivazione: 30 unità con esperienza nell'utilizzo di macchine agricole e coltivazioni, 2 agronomi per le programmazioni colturali e l'utilizzo del digestato proveniente dagli impianti (concimazione organica)

Agriturismo: 4 unità con esperienza nelle attività ricettive, 1 persona con esperienza guida didattica

Manutenzione: 3 meccanici

Laboratorio e controllo qualità: 1 chimico

Le restanti unità allocate nei servizi di staff/amministrativi

Il team di Fattoria della Piana Foto di gruppo di alcuni dei dipendenti di Fattoria della Piana, con l'amministratore Carmelo Basile, estratta dal recente articolo di Panorama.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Funzionigramma Fattoria della Piana Funzionigramma aziendale di Fattoria della Piana

Le principali difficoltà incontrate sono state:
- Operare con matrici nuove in digestione anaerobica, con i conseguenti  costi legati ad una importante attività di sperimentazione condotta con risorse esclusivamente aziendali (inoltre le ricerche effettuate sono protette da accordi di riservatezza), ed i rischi derivanti dall’applicazione dei risultati su larga scala;
- Essendo la normativa non chiara e l’esperienza assolutamente innovativa e non normata, è stato necessario interfacciarsi più volte con la pubblica amministrazione e con i nostri partner progettuali che detenevano la necessaria professionalità sugli aspetti scientifico-tecnologici (AB Energy, Schaumann, Uni.MI, Iridra, Wolf System, IVECO) e su quelli legislativo-regolamentari (CRPA, Consorzio Italiano Biogas).

L'impianto di biogas genera oltre 8.000 MWh di energia elettrica e 3.300 MWh di energia termica  all'anno, mentre i pannelli fotovoltaici generano più di 300 MWh di elettricità all'anno. L'energia elettrica prodotta è sufficiente a coprire efficacemente le esigenze di oltre 2.500 famiglie, mentre quella termica è sufficiente per tutte le esigenze interne della cooperativa che contribuisce al risparmio di carburante. La nostra produzione di energia elettrica consente di risparmiare 2.038 tonnellate / anno equivalenti di petrolio, ed evitare emissioni per 5.329.680 Kg CO2 / anno, 13324,20 Kg NOx / anno. La biomassa utilizzata per alimentare l'impianto di digestione anaerobica è costituita da circa 42000 tonnellate/anno di sottoprodotti dell’agroindustria (che costituirebbero altrimenti un problema di smaltimento), e a seguito del processo di digestione anaerobica consentono la concimazione organica di 500 ettari di terreno (eliminazione utilizzo concime chimico e relativi costi).

Impianto di cogenerazione da Biogas Impianto di cogenerazione da Biogas
Impianto di fitodepurazione Impianto di fitodepurazione Fattoria della Piana
Impianto fotovoltaico Impianto fotovoltaico Fattoria della Piana

Gli investimenti sinora effettuati lasciano presupporre una redditività aziendale crescente e pertanto una maggiore sostenibilità nel futuro quinquennio dal punto di vista finanziario. Lo sviluppo dei nuovi ambiti di intervento dell’ecosistema (uso biometano autoprodotto) determineranno sensibili diminuzioni dei costi nella mobilità (flotta aziendale) e nella produzione di vapore (GPL).

Il carattere innovativo ed ecosostenibile delle attività aziendali ha avuto impatti su aziende private e pubbliche amministrazioni: il comune di Candidoni, grazie alla presenza di Fattoria della Piana nel proprio territorio, è stato classificato tra i 10 comuni più “green” d’Italia (rif. Rassegna Stampa). Le aziende partner sul territorio hanno sposato gli obiettivi aziendali: valorizzare gli scarti, minimizzare i rifiuti, diventare efficienti nel processo di trasformazione a beneficio del reddito aziendale, del territorio e dell’ambiente.

La Fattoria della Piana ormai da diversi anni attua il progetto di Fattorie didattiche. Ogni anno 3.000 studenti di scuole di ogni ordine e grado provenienti da tutta la Calabria visitano l’azienda e usufruiscono di un percorso didattico mirato alla conoscenza dei processi agricoli e delle tecnologie di produzione energia da fonti rinnovabili; viene quindi trasmesso il messaggio che rispettare l’ambiente è possibile ma anche conveniente, quindi socialmente perseguibile.
Aderiamo ai Consorzi di Settore e collaboriamo con enti impegnati nel campo della sostenibilità agricola (rif. Schede Partner), al fine di condividere le conoscenze aziendali ed essere sempre informati sulle novità tecnico-normative del settore.
L’azienda infine partecipa alle candidature ai riconoscimenti ambientali nazionali ed internazionali al fine di diffondere le buone prassi implementate.

Motto aziendale di Fattoria della Piana Questa grafica è presente nell'area dedicata all'accoglienza dei visitatori e riporta il motto fatto proprio dall'azienda