loading

Sun Black™: good health from your vegetable garden

Luogo : Pisa, italy, Europe
Food consumption patterns: diet, environment, society, economy and health Food consumption patterns: diet, environment, society, economy and health
Budget totale: € 0,00 | Periodo: Da maggio 2006 A

Sintesi

Sun Black™ è un nuovo pomodoro ricco di antociani caratterizzato dalla colorazione scura della buccia e dall’elevato potere antiossidante. E’ un prodotto della ricerca italiana distribuito da “L’Ortofruttifero”, leader nella vendita delle piante da orto. Sun Black™ è un vero e proprio nutraceutico e costituisce una novità nel settore ortofrutticolo, di difficile innovazione: è un prodotto di largo consumo e risponde al bisogno di nutrirsi con alimenti di qualità che siano anche benefici per la salute. L’esperienza Sun Black™ è stata seguita dalla nascita con grande e costante attenzione dai mezzi d’informazione e dall’opinione pubblica. Destinato in primo luogo alle coltivazioni di piccola scala, rappresentando l’agricoltura familiare una preziosa risorsa per la sostenibilità economica ed ambientale, le richieste del mercato aprono nuovi orizzonti verso la sua coltivazione a un livello più estensivo, con possibili impieghi anche nei settori della medicina preventiva e della cosmesi.

Partnership

Scuola Superiore Sant'Anna di Studi Universitari e di Perfezionamento - Italia

Candidato guida

La Scuola Superiore Sant'Anna è un istituto universitario pubblico a statuto speciale, che opera nel campo delle scienze applicate: Scienze economiche e manageriali, Scienze Giuridiche, Scienze Politiche, Scienze agrarie e biotecnologie, Scienze Mediche e Ingegneria Industriale e dell'Informazione. La Scuola Superiore Sant'Anna ha l'obiettivo di sperimentare percorsi innovativi nella ricerca e formazione e ha sviluppato percorsi di formazione avanzata per chi studia all'università, per i laureati e per i professionisti. Per assicurare un percorso formativo di eccellenza, l'ammissione ai corsi si ottiene solo superando un concorso pubblico.

University of Tuscia - Italia

Partner dell'iniziativa

L'Università Statale degli Studi della Tuscia, istituita nel 1979, vede attivare nel periodo 1980-2011 le Facoltà di Agraria, Lingue, Scienze, Beni Culturali, Economia e commercio e Scienze Politiche. In attuazione della legge Gelmini, le funzioni relative alla progettazione dell'offerta formativa nonché all'organizzazione della didattica sono state trasferite a sette dipartimenti istituiti ed attivati presso l’Ateneo. Tra questi è specificamente impegnato in attività di formazione e ricerca che investono tutti gli aspetti delle Scienze Agrarie il DAFNE (Dip. di Scienze e Tecnologie per l’Agricoltura, le Foreste, la Natura e l’Energia). Il DAFNE è l’unico Dipartimento Universitario del Lazio per le Scienze Agrarie, la Conservazione delle Foreste e le Biotecnologie Agrarie. L’attività didattica è strettamente connessa alle attività di ricerca.

L'Ortofruttifero di Pacini Sara S.A.S. - Italia

Partner dell'iniziativa

L'azienda agricola L'Ortofruttifero è un'azienda toscana la cui attività principale riguarda la produzione e la distribuzione di piantine da orto destinate alla coltivazione biologica e tradizionale. L'area produttiva de L'Ortofruttifero è caratterizzata da un centro di produzione all'avanguardia che si estende su oltre 70000 metri quadrati, dotato di strutture tecnologicamente avanzate che permettono di ottenere un prodotto dagli standard qualitativi elevati in maniera efficiente e semi-automatizzata.

Sun Black™ è un nuovo marchio di pomodoro in commercio dal 2014. Si tratta di un prodotto naturalmente ricco di antociani, con un potere antiossidante maggiore rispetto a un pomodoro tradizionale. Gli antociani sono dei composti naturali con comprovati effetti benefici per la nostra salute. Li troviamo in grandi quantità in arance rosse, mirtilli e uva nera, alimenti che difficilmente possono essere consumati tutti i giorni. Avere a disposizione un cibo ricco di antociani che rientra nella dieta quotidiana, come il pomodoro, consente invece di incrementarne l’assunzione in maniera efficace. Sun Black™ è nato grazie a un’accurata selezione della biodiversità esistente in natura ed è il frutto di sapienti incroci. La produzione di antociani è stimolata dalla luce del sole e conferisce al pomodoro una naturale maggiore resistenza ai patogeni e una maggiore conservabilitA', per cui la sua coltivazione è a ridotto impatto ambientale e ben si adatta anche a un’agricoltura di tipo familiare.

Originario dell’America, il pomodoro è il risultato di una lunga serie di selezioni operate da coloro che l’hanno coltivato fin dal XVI secolo. Alimento fondamentale della dieta mediterranea, esso costituisce il secondo ortaggio a livello mondiale. Numerosi studi ne attestano le importanti qualità nutraceutiche, legate alle proprietà antiossidanti di preziose molecole che i sui frutti contengono, primo fra tutti il licopene. I pomodori, tuttavia, sono privi di antociani, composti con un accertato ruolo antinvecchiamento e antitumorale, grazie alle loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e antineurodegenerative. Con un accurato studio di recupero di caratteri “antichi” presenti in questa specie, la produzione di antociani è stata introdotta nel pomodoro Sun Black™, creando un’importante innovazione tecnico-scientifica il cui risultato principale è quello di poter arricchire la nostra dieta di questi preziosi composti attraverso un alimento di largo consumo e accessibile a tutti.

Il colore nel piatto La foto mostra una visione d'insieme di pomodori Sun Black™ interi e tagliati al fine di mettere in evidenza come gli antociani siano accumulati nella buccia.
Morfologia della bacca Sun Black™ La foto mostra la morfologia del pomodoro Sun Black™ a diversi stadi di sviluppo
TG1 Economia RAI1: servizio su Sun Black™ Servizio realizzato su Sun Black™ e presentato su TG1 Economia di RAI1 (2008). Sun Black™ viene presentato come una vera e propria “miniera” di antiossidanti. Il frutto infatti presenta una buccia scura, ricca di antociani, e polpa rossa, caratterizzata dalla elevata presenza di carotenoidi. Nel servizio viene intervistato a tal proposito il nutrizionista Ciro Vestita.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Poster Sun Black™ Nel poster sono illustrate l'origine, la genetica e le qualità del pomodoro Sun Black™

La nascita di Sun Black™ è legata alla figura del Prof. G. P. Soressi che presso l’Università della Tuscia di Viterbo ha realizzato un’ampia collezione di germoplasma di pomodoro e uno dei più importanti centri di miglioramento genetico di questa specie. La linea Sun Black™ con frutto ricco di antociani è stata prodotta nell’ambito del Progetto di Ricerca PRIN 2006 “TomAntho”, al quale hanno partecipato anche la Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna di Pisa, l’Università di Modena e Reggio Emilia e l’Università di Pisa. Alla collaborazione scientifica è seguita la creazione del marchio Sun Black™ e la cessione di questo all’azienda pisana “L’Ortofruttifero” per la produzione e vendita delle piante. Obiettivo comune è stato quello di realizzare un alimento funzionale innovativo capace di offrire i propri vantaggi alla fascia più ampia di beneficiari grazie alle sue doti di elevata sostenibilità e possibile trasferibilità in qualsiasi ambiente.

Foto Prof. Soressi La foto mostra il Prof. G. Soressi dell'Università della Tuscia di Viterbo che ha creato la linea di pomodoro ad elevato contenuto di antociani Sun Black™
Foto sull'accordo di licenza di vendita di Sun Black™ Nella foto sono immortalati il prof. Perata e Sara Pacini (rappresentante legale della ditta "l'Ortofruttifero") al momento della firma del contratto di licenza che regola la vendita in esclusiva di Sun Black™ da parte della suddetta azienda ortovivaistica.
Il Sun Black™ ad Elisir (Rai 3; 2014) Programma TV "Elisir" di Rai 3 dove è presentata l'intervista al prof. Mazzuccato, professore dell' Università della Tuscia di Viterbo che, insieme al prof. Soressi, ha contribuito a sviluppare il pomodoro Sun Black™: .
SERVIZIO TgREGGIO (Telegranducato; 2014) Il servizio giornalistico riporta principalmente l'intervista al prof. Pecchioni, docente dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia e partner del progetto “TomAntho”. Nel servizio viene illustrata la partecipazione dell’ateneo Emiliano al progetto ministeriale che ha portato all’ottenimento del Sunblack e le principali caratteristiche del frutto ottenuto.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Poster sullo sviluppo e valorizzazione di tipologie di pomodoro innovative Il poster è stato realizzato del gruppo di ricerca dell'Università della Tuscia di Viterbo ed illustra l'importanza della conservazione del germoplasma di pomodoro, necessario per la creazione di nuove varietà di interesse, come è stato nel caso del Sun Black™, prodotto da incrocio e selezione.

Risultati tecnico/scientifici: creazione di una linea di pomodoro contenente antociani, molecole con elevata attività antiossidante, antinfiammatoria ed antitumorale. Si tratta di un prodotto nutraceutico per il largo consumo che potrà avere un impatto reale sulla salute dei consumatori.
Risultati socio/culturali: grande interesse dei media fin dalla nascita di Sun Black™. Tutte le fasi di sviluppo del prodotto sono state seguite con curiosità e interesse, sollevando dibattiti e creando una crescente attesa fino alla sua messa in commercio.
Risultati economici: Nella prima stagione di vendita (2014) sono stati rilevanti. “L’Ortofruttifero” ha immesso sul mercato e presto esaurito circa 16000 piantine di Sun Black™. Le richieste sono arrivate da hobbisti, professionisti e anche dal settore medico, da nutrizionisti e ditte di cosmesi che intravedono in Sun Black™ un possibile alleato all’uva nera e ai mirtilli nella prevenzione di patologie e nella produzione di prodotti dermocosmetici.

Sun Black™: principali risultati conseguiti Servizio realizzato dal conduttore televisivo Alessandro Di Pietro sui principali risultati applicativi di Sun Black™: dalla descrizione dell'origine e delle proprietà nutraceutiche alla commercializzazione e prospettive future del mercato.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Articolo scientifico pubblicato su rivista internazionale Titolo: Purple as a tomato: towards high anthocyanin tomatoes Articolo Scientifico internazionale pubblicato su: Trends in Plant Science,14, pp: 27-241 (2009). Autori: Gonzali S; Mazzuccato A; Perata P.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Articolo scientifico pubblicato su rivista internazionale Titolo: Novel phenotypes related to the breeding of purple-fruited tomatoes and effect of peel extracts on human cancer cell proliferation. Pubblicato su: Plant Physiology and Biochemistry, 72, pp. 125–133 (2013). Autori: Mazzucato A., Willems D.,Berninia R, Picarella M.E., Santangelo E., Ruiu F., Tilesi F., Soressi G.P.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Articolo scientifico pubblicato su rivista internazionale Titolo: Accumulation of anthocyanins in tomato skin extends shelf life. Pubblicato su: New Phytologist, 200 (3), pp. 650–655 (2013). Autori: Bassolino L., Zhang Y., Schoonbeek HJ, Kiferle C., Perata P, Martin C.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Articolo scientifico su rivista internazionale Titolo: Transcriptional analysis in high-anthocyanin tomatoes reveals synergistic effect of Aft and atv genes. Pubblicato su: Journal of Plant Physiology, 168 (3), pp. 270–279 (2011). Autori: Povero G., Gonzali S., Bassolino L., Mazzucato A., Perata P.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Articolo scientifico su rivista internazionale Titolo: Effects of Salinity Stress on Carotenoids, Anthocyanins, and Color of Diverse Tomato Genotypes. Pubblicato su: J. Agric. Food Chem. 59 (21), pp. 11676–11682 (2011) Autori: Borghesi E, González-Miret M.L., Escudero-Gilete M.L., Malorgio F., Heredia F.J., Meléndez-Martínez A.J.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Banner pubblicitario "Sun Black™" de "L'Ortofruttifero" Banner pubblicitario su "Sun Black™" realizzato dall'azienda "L'Ortofruttifero" su cui sono riportati foto, logo, origine e proprietà nutraceutiche di Sun Black™, distribuito in esclusiva dall'azienda stessa.

Sun Black™ può essere considerato un “super pomodoro” per le proprietà nutraceutiche che lo caratterizzano: essendo un ortaggio di largo consumo, è in grado di dare una concreta risposta al bisogno di nutrirsi con alimenti buoni e salutari. Sun Black™ risponde alle esigenze del mercato ortofrutticolo, bramoso di novità, in quanto prodotto altamente innovativo per aspetto e caratteristiche qualitative. Inizialmente commercializzato come piantina da orto e quindi destinato a coltivazioni di piccola scala, Sun Black™ va ad inserirsi primariamente nel settore dell’Agricoltura Familiare, una preziosa risorsa per la sicurezza alimentare e la difesa della biodiversità e di cui nel 2014 si è celebrato l’Anno Internazionale. Infine, data la positiva accoglienza del prodotto sul mercato,  Sun Black™ può generare benefici economici per i produttori e l’indotto ad esso correlato.

La salute nel piatto La foto è una simpatica rappresentazione dell'atteggiamento positivo dei consumatori nei confronti di un alimento innovativo dalle comprovate caratteristiche nutraceutiche, come il Sun Black™
Servizio TG NEWS - Pomodoro nero super antiossidante Il servizio contiene un'intervista al Prof. Perata della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, che illustra le proprietà nutraceutiche di Sun Black™, e mostra alcune fasi della produzione vivaistica da parte dell'azienda L'Ortofruttifero delle piante di Sun Black™ destinate alla vendita ad agricoltori familiari e hobbisti.
../file-system/small/pptx ../file-system/small/pptx Schema sui beneficiari e bisogni correlati al Sun Black™ Nell'illustrazione si schematizzano i principali beneficiari e bisogni ai quali Sun Black™ ha trovato risposta

Le persone coinvolte nell’esperienza Sun Black™ appartengono a vari settori:
-settore scientifico: professori, ricercatori, dottorandi, studenti, personale tecnico-amministrativo delle Università coinvolte nel progetto;
-settore economico e produttivo: direzione e personale dell’Azienda “L’Ortofruttifero” ed indotto;
-settore socio/culturale: radio, televisioni, giornali, web che hanno seguito nel corso degli anni la nascita e lo sviluppo del pomodoro SunBlack™;
-beneficiari: consumatori finali. Nel primo anno di vendita ci siamo interfacciati con circa 10.000 acquirenti, in buona parte “agricoltori familiari” residenti in Toscana e regioni limitrofe. Sappiamo però che l’agricoltura familiare rappresenta circa 500 milioni di famiglie nel mondo (dati FAO 2014), sia nei paesi avanzati che in quelli in via di sviluppo, famiglie che ricavano dal proprio orto il sostentamento giornaliero (un orto di circa 60 metri quadri può fornire 300 kg di prodotto l’anno!).

Foto docenti e ricercatori del PlantLab della Scuola Sant'Anna La foto mostra il gruppo di ricerca del PlantLab della Scuola Superiore Sant' Anna di Pisa comprendente i docenti e i ricercatori coinvolti nel progetto di ricerca Sun Black™
Foto docenti e ricercatori dell'Università della Tuscia di Viterbo La foto mostra i docenti ed i ricercatori dell'Università della Tuscia di Viterbo che sono stati principalmente coinvolti nel progetto di ricerca che ha portato ala relizzazione di Sun Black™. Al centro della foto il Prof. G. Soressi, creatore di Sun Black™ e il Prof. A. Mazzucato, attuale responsabile della linea di ricerca.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Schema delle risorse umane coinvolte La presentazione schematizza le diverse risorse umane coinvolte nella realizzazione, caratterizzazione, commercializzazione, diffusione ed utilizzo dell'esperienza Sun Black™

Nel corso della nostra esperienza abbiamo incontrato due ostacoli, uno di tipo culturale e uno prettamente commerciale. Il primo riguarda il pregiudizio sulla natura dell’innovazione tecnica: “paura” che Sun Black™ sia un OGM e come tale da rifiutare. Sul versante opposto lo sfruttamento della pubblicità e della curiosità suscitate da Sun Black™ per mettere in commercio dei pomodori di colore scuro che nulla hanno a che vedere con questo, ma di cui sono fraudolentemente traslate le qualità nutraceutiche. Entrambi gli ostacoli sono stati affrontati con una campagna di stampa mirata a far conoscere in maniera chiara e trasparente che cosa sia il pomodoro Sun Black™ e come sia stato ottenuto grazie a tecniche tradizionali come l’incrocio e la selezione. Relativamente agli altri pomodori “scuri” comparsi di recente in commercio, sono stati emessi dei comunicati stampa a tutela del marchio Sun Black™ e con diffida ad utilizzarlo in maniera fraudolenta. 

Pomodori Sun Black™ falsi Il servizio di TG-T (Italia 7, 2014) denuncia l'iniziativa fraudolenta di cui è stato vittima Sun Black™. Sono stati infatti immessi sul mercato pomodori dalla buccia scura ma privi di antociani e commercializzati accostandoli al marchio “SunBlack”.
../file-system/small/pptx ../file-system/small/pptx Ostacoli principali Presentazione che elenca alcuni dei link consultabili che fanno riferimento a comunicati stampa, servizi giornalistici su web o blog inerenti alla commercializzazione di falsi pomodori con antociani accostati al marchio Sun Black™.

Sun Black™ è un pomodoro che può essere coltivato come biologico, perché la produzione di antociani non richiede input particolari se non la luce solare e la loro presenza lo rende più resistente agli attacchi fungini e conservabile più a lungo una volta raccolto, senza necessità di ricorrere all’impiego di prodotti chimici di sintesi. La peculiarità di Sun Black™, ciò che lo rende un alimento funzionale ancor più ricco di nutraceutici rispetto alle altre varietà coltivate, è stata ottenuta attraverso uno studio dei caratteri presenti in specie selvatiche affini e successiva reintroduzione nella specie coltivata. Si può parlare quindi di valorizzazione della grandissima biodiversità presente all’interno del genere Solanum, al quale il pomodoro appartiene, soprattutto nelle aree americane di origine. La scelta di destinarlo a un’agricoltura di tipo familiare contribuisce infine a renderlo un alimento sano e salutare ottenibile grazie ad uso pienamente sostenibile delle risorse naturali.

Il Sun Black™ a "Geo&Geo" (Rai 3; 2013) Il prof. Perata viene intervistato a proposito delle proprietà del pomodoro ed in particolare di quelle del Sun Black™, definito dalla stampa un “superpomodoro” in virtù delle particolari proprietà nutraceutiche del prodotto, legate alla presenza degli antociani nella buccia.
Servizio TV sulla resistenza di Sun Black™ (patogeni e conservazione) Il servizio giornalistico illustra la maggior resistenza del pomodoro Sun Black™ nei confronti dell'attacco da parte di patogeni e la sua maggior capacità di conservazione rispetto alle varietà tradizionali di pomodoro. Queste caratteristiche sono entrambe correlate alla presenza degli antociani nella buccia del frutto.

Nel primo anno di vendite sono state interessate circa 16.000 persone, ma già dal 2015 si prevede di raggiungerne almeno 200.000. Si tratta principalmente di agricoltori di tipo familiare. La risposta avuta nel campo dei professionisti apre poi nuovi orizzonti, ad esempio la prevista collocazione di Sun Black™ sul mercato ortofrutticolo di Milano fin dal 2015 e l’apertura a mercati esteri. L’esperienza Sun Black™ è infatti ripetibile in qualsiasi area purché si comprenda l’importante ruolo che certe sostanze, come gli antociani, possono rivestire sulla salute umana, al punto da preferire nella dieta quotidiana il consumo degli alimenti che li contengono. La sostenibilità economica e ambientale di Sun Black™ lo rendono idoneo alla produzione in qualsiasi ambiente, anche in sistemi agricoli a ridotto input tecnologico. Lo studio dei meccanismi biologici alla base della sintesi di antociani può infine rendere possibile il trasferimento del processo ad altre specie vegetali d’interesse.

Dislocazione dei punti vendita di Sun Black™ in Italia (2014) La cartina mostra la dislocazione nel territorio italiano dei rivenditori dei prodotti de "L'Ortofruttifero" presso i quali è possibile acquistare piantine di Sun Black™.
Servizio di Studio Aperto (Italia 1; 2008) Presentazione di Sun Black™, un nuovo pomodoro che insieme al mais e alla patata blu, rappresenta un alimento interessante non perché dia “colore alla tavola” ma perché ricco di antociani, pigmenti dal forte potere antiossidante.

L’innovazione scientifica Sun Black™ è stata oggetto di comunicazioni in convegni e pubblicata su riviste scientifiche internazionali. Data la ricaduta applicativa dell’innovazione sono stati interessati mezzi d’informazione di tipo televisivo, su web e su carta stampata. I ricercatori protagonisti sono stati oggetto di servizi giornalistici ed interviste, portando l’iniziativa a conoscenza dell’intero paese. L’immissione in commercio delle piante è stata quindi oggetto di un’estesa campagna mediatica e pubblicizzata anche sul sito web dell’azienda produttrice. Quest’ultima, attenta da sempre a diffondere la cultura dell’orto, porta avanti da anni un progetto di educazione ambientale nelle scuole del territorio pisano. Il pomodoro Sun Black™ è stato così inserito negli orti scolastici e nei “quaderni dell’orto”, dove si descrivono le esigenze colturali e le proprietà dei suoi frutti, per trasmettere ai bambini, ma anche alle famiglie, i concetti di una buona e sana alimentazione.

Il Pomodoro nero in "Occhio alla spesa" (2012) Il pomodoro Sun Black™ viene presentato al programma televisivo di Rai 1 "Occhio alla spesa".
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Buon appetito, con i colori del pomodoro! Presentazione da parte del gruppo dell'Università della Tuscia di Viterbo di alcuni prodotti della ricerca legata allo studio dei pigmenti in pomodoro, dal titolo "Nutriamoci dei colori del pomodoro".
../file-system/small/pptx ../file-system/small/pptx Disseminazione dell'esperienza Sun Black™ La presentazione mostra uno schema dei principali canali di disseminazione dell'iniziativa Sun Black™ ed elenca alcuni dei principali link consultabili relativi a Sun Black™ sui diversi mezzi d'informazione scientifica, giornalistica, televisiva e su web.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf I Quaderni dell'Orto - Pomodoro La brochure realizzata da "L'Ortofruttifero" e destinata principalmente alla realizzazione di orti scolastici illustra le principali tecniche colturali e le proprietà di alcune tradizionali varietà di pomodoro, includendo una sezione specifica sulla nuova linea di pomodoro Sun Black™.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Iniziativa promossa per presentare Sun Black™ Presentazione da parte del gruppo dell'Università della Tuscia di Viterbo di alcuni prodotti della ricerca legata allo studio dei pigmenti in pomodoro, dal titolo "Nutriamoci dei colori del pomodoro".