loading

Enhancement of eco-tourism and typical products in the Permet area

Luogo : albania, Europe
Sustainable development of small rural communities Sustainable development of small rural communities
Budget totale: € 1.207.215,21 | Periodo: Da gennaio 2009 A dicembre 2012

Sintesi

Questo progetto è frutto di un processo partecipativo tra le istituzioni locali e i diversi attori operanti nel settore agro-alimentare e turistico del Distretto di Permet che hanno individuato nella lotta alla disoccupazione il più cruciale settore di intervento per una rinascita della zona. Lo scopo del progetto è quello di combattere questa piaga sociale attraverso la valorizzazione turistica dell'area di Permet e dei suoi prodotti tipici, celebri nell'intera Albania per la loro originalità e qualità intrinseca, ed attraverso il rafforzamento delle filiere produttive agricole. Il progetto ha creato un Consorzio tra i diversi produttori agro-alimentari e operatori del settore turistico per cofinanziare attività imprenditoriali nel settore agro-alimentare e turistico.

Partnership

Ministry of Foreign Affairs -Directorate General for Development Cooperation - Italia

Candidato guida

L’organizzazione delle attività di Cooperazione allo Sviluppo, componente essenziale della politica internazionale dell'Italia, fa parte dei compiti del Ministero degli Affari Esteri (MAE), che demanda tali attività alla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo (DGCS) che è l’organo preposto ad attuare tale politica, in attuazione della legge n.49/87. La DGCS attua le linee di cooperazione e le politiche di settore nei diversi Paesi, stabilisce rapporti con le Organizzazioni Internazionali, con l’Unione Europea e con le Organizzazioni non governative; programma, elabora ed applica gli indirizzi della politica di cooperazione e le politiche di settore tra cui sanità, ambiente e sviluppo imprenditoria locale; realizza iniziative e progetti nei Pvs; effettua interventi di emergenza e fornisce aiuti alimentari; gestisce la cooperazione finanziaria e il sostegno all’imprenditoria privata e alla bilancia dei pagamenti dei Pvs; promuove e realizza la cooperazione universitaria.

Ministero Albanese dell’Agricoltura, Alimentazione e Protezione del Consumatore (MBUMK) - Albania

Partner dell'iniziativa

Attività di controllo delle merci alimentari in entrata ed uscita dal paese, stabilire gli standard di qualità dei prodotti, promozione dei prodotti albanesi, promozione e partnership di progetti in ambito food safety e food security nel paese.

Municipality of Permet - Albania

Partner dell'iniziativa

Il Comune di Permet fa parte della Prefettura di Gjirokaster con una superficie urbana di circa 120 ettari ed una popolazione di circa 12.000 abitanti. Questa municipalità rappresenta il partner istituzionale direttamente coinvolto nel progetto essendo l’ente presente sul territorio e l’autorità che agisce e interagisce nelle attività di progetto contribuendo con la messa a disposizione di terreni, edifici, beni pubblici e personale da utilizzare e valorizzare nell’ambito del progetto e di tutte le sue componenti operative.

CESVI - Italia

Partner dell'iniziativa

Cesvi, established in 1985, is an independent association, working for global solidarity. Cesvi works in all continents to face any sort of humanitarian crisis and to restore the civil society after wars and natural calamities. Cesvi’s challenge is that of turning emergency relief into an occasion to build up medium and long-term projects able to promote the self-development of local communities. Cesvi mission can be divided into three main categories: immediate help to ensure survival and to overcome emergencies; the rehabilitation and reconstruction of systems destroyed by war or natural calamities; cooperation programs and projects for the development of underprivileged social groups and poor communities. In Italy and Europe, Cesvi carries out educational programs to develop global solidarity awareness, to increase the pool of donors and volunteers, and to influence private companies and public institutions to support cooperation projects for development.

"Valorizzazione turistico-ambientale dell'area di Permet e dei suoi prodotti tipici" Puntare sulla valorizzazione del territorio e dei suoi prodotti tipici non solo produce nuovi posti di lavoro e di reddito, ma da vita ad una una accresciuta capacità da parte dei nuclei familiari di fare business sulle potenzialità turistico-ambientali, culturali e dei prodotti tipici presenti sul territorio.

La creazione del Consorzio Pro Përmet, che oggi riunisce associazioni di produttori locali ed operatori del turismo e rappresenta in Albania ed all'estero un marchio di qualità del prodotto ed uno strumento efficace di continuo potenziamento dei settori turistico ed agro-alimentare del distretto albanese. Il Consorzio è legato ad un centro multifunzionale che offre percorsi formativi e che ridistribuisce i cofinanziamenti partecipativi nel consolidamento e nell'avviamento di nuove attività imprenditoriali legate alla valorizzazione del territorio. Il Consorzio Pro Përmet riflette la strategia di impatto integrata promossa da Cesvi, volta a promuovere un modello olistico di sviluppo, al tempo stesso rurale, industriale e dei servizi.  

Il progetto del centro multifunzionale in cui ha sede il Consorzio Il Consorzio è così costituito: una sala dove si svolgono i corsi di formazione, un ufficio amministrativo, una sala riunioni, una sala adibita ad ufficio di promozione turistica del territorio e delle tipicità agro-alimentari locali (dove si vendono i prodotti dei produttori appartenenti al Consorzio e si attendono i turisti con tutte le informazioni del caso), un magazzino ed i servizi. Questi spazi sono stati utilizzati, durante il progetto e dopo, dalla comunità stessa
L'edificio che ospita il Centro multifunzionale del Consorzio Pro Permet Il Centro Multifunzionale che ospita il Consorzio Pro Permet è di proprietà comunale. Durante i primi otto mesi del progetto è stato ristrutturato ed attrezzato da Cesvi ed è oggi utilizzato dall'intera comunità di Permet
Logo Consorzio Pro Permet. Il logo raccoglie gli elementi naturali che caratterizzano il territorio di Permet: il sole, l'acqua, i boschi ed i prati e rappresenta il marchio di denominazione geografica di qualità dei prodotti del Distretto.

Il Distretto di Përmet è situato a sudest dell'Albania ed è caratterizzato da luoghi di interesse storico-naturalistico e da una riconosciuta tipicità agro-alimentare. Tuttavia, fino a pochi anni fa Përmet era un distretto marginale nel contesto albanese ed uno dei meno sviluppati. Nella fase di disegno del progetto, lo staff di Cesvi ha compiuto diverse interviste ed un workshop partecipativo con gli attori locali al fine di raccogliere i problemi della comunità. Uno dei macro-problemi emersi è appunto quello affrontato da questo progetto, la disoccupazione e la sub-occupazione, che ha come cause dirette: la scarsa quantità prodotta dalle aziende di trasformazione per la disomogeneità del processo di rifornimento, la scarsa meccanizzazione delle unità produttive e l'insufficiente preparazione tecnica della forza lavoro impiegata; la scarsa qualità, standardizzazione e sicurezza alimentare dei prodotti; lo scarso marketing del prodotto; la mancata creazione di un'offerta turistica.

Casa tradizionale del villaggio di Strëmbec Tradizionalmente la popolazione del distretto di Permet, costituita per lo più da piccoli coltivatori ed allevatori, viveva in case piccole e molto modeste
Pastore delle montagne di Dhëmbel La pastorizia è una delle attività tradizionali da cui la popolazione di Permet ha ricavato sin dall'antichità il proprio sostentamento. Il Consorzio Pro Permet riunisce in associazioni gli allevatori locali fornendo loro le risorse e le capacità tecniche per sostenersi e massimizzare il loro reddito
Vista di Permet dall'alto Il Distretto di Permet e’ inserito nel seno di una valle attraversata dal fiume Vjosa e circondata da splendidi monti con flora e fauna particolari della zona. Il Distretto è composto da 3 unità fisico-geografiche. Nell’antichità la valle di Permet era abitata dalla tribù Illyra di Parauejve e nel secolo XVI le fonti storiche turche la citano come località ricca di mercati, negozi, magazzini e locande, l’area era insomma un fiorente centro commerciale.

E' Stato creato "Pro-Permet", un consorzio per la promozione turistica del territorio e dei prodotti tipici locali con sede presso un centro multifunzionale che è stato riabilitato ed attrezzato per la comunità di Permet. Grazie ad esso: Sono stati creati 50 nuovi posti di lavoro nel settore agro-alimentare e turistico; sono stati venduti prodotti tipici con marchio "Pro-Permet" per 6.000 euro negli ultimi 2 anni del progetto; nel terzo anno del progetto i produttori aderenti al consorzio hanno aumentato il loro utile netto del 15% e sono stati accolti nel distretto piu' di 1.500 turisti; il 70% dei partecipanti ai corsi di formazione offerti dal consorzio ha sviluppato conoscenze in termini di marketing dei prodotti tipici, promozione turistica, attenzione al mercato ed al cliente, valorizzazione del turismo rurale e le ha tradotte in business plans che sono stati finanziati ed implementati nel terzo anno del progetto; sono state disegnate e distribuite 10.000 brochures promozionali. 

L'entrata della città di Permet Uno dei risultati tangibili del progetto è stata la predisposizione del distretto di Permet all'accoglienza di turisti, come dimostrano i cartelloni turistici all'entrata della città
Stand con prodotti Pro Permet Fiera Terra Madre Torino I prodotti tipici Pro Permet sono stati esposti e venduti in numerose sagre e fiere a livello nazionale ed internazionale
Stand dei prodotti Pro Permet Fiera di Girocastro I prodotti tipici Pro Permet sono stati esposti e venduti in numerose sagre e fiere a livello nazionale ed internazionale
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Monitoraggio e valutazione Monitoraggio e valutazione
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Obiettivi e Risultati Obiettivi e Risultati

I beneficiari diretti del progetto sono le 40 unità produttive selezionate tra le diverse realtà attive nel distretto di Permet che danno lavoro a circa 400 individui: imprese agricole di trasformazione (caseifici, cantine vitivinicole, distillerie, produttori di gliko etc.), agro-turistiche e turistiche (bar, ristoranti, hotel, guest-house, agriturismi), ma anche associazioni di produzione e singoli produttori ed erogatori di servizi, per un totale complessivo di 600 beneficiari. Indirettamente hanno beneficiato dei risultati positivi del progetto dati dall'aumento dell'indotto turistico tutti i residenti del distretto di Permet, pari a 41.556 unità. Il Consorzio Pro Permet ha quindi contribuito in maniera significativa a combattere la disoccupazione, la piaga sociale di cui la popolazione del distretto soffriva maggiormente, creando nuovi posti di lavoro all'interno di un'economia sostenibile basata sulla valorizzazione del territorio e dei prodotti locali.

Apicoltore .L'apicoltura è un'altra delle attività tradizionali promossa dal consorzio Pro Permet mediante il sostegno agli apicoltori locali soprattutto nella fase iniziale dell'installazione della produzione di miele e cera d'api
Donne in abito tradizionale del villaggio di Lëshicë Attraverso la valorizzazione turistica del territorio e donne di Permet sono divenute imprenditrici delle loro stesse usanze e dei prodotti della loro tradizione, come pizzi e ricami
Produttori di vino La meccanizzazione dei processi produttivi è stato uno dei punti di forza del progetto. Attraverso l'utilizzo di tramogge i coltivatori hanno ottimizzato la loro produzione di vino
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Attività svolte e mezzi impiegati Attività svolte e mezzi impiegati

PERSONALE ESPATRIATO: 1
PERSONALE LOCALE: 5
CONSULENTE LOCALE: 4
CONSULENTE PARTNER: 9
STAGISTI: 4
VOLONTARI: 40

Giorgio Ponti, capo progetto di Cesvi Albania Il progetto nella fase di implementazione è stato supportato da uno staff composto per la maggior parte da personale locale, al fine di garantire il coinvolgimento, la formazione e la responsabilizzazione della comunità di Permet
Staff progetto Il progetto nella fase di implementazione è stato supportato da uno staff composto per la maggior parte da personale locale, al fine di garantire il coinvolgimento, la formazione e la responsabilizzazione della comunità di Permet
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Personale impiegato Personale impiegato

Due sono stati gli ostacoli principali alla creazione del consorzio:
- La disomogeneità sociale e lo scarso senso comunitario che, se da una parte sono facilmente spiegabili come antitesi al forzato “senso di comunità” imposto dal regime comunista, dall'altro prevengono la formazione di realtà produttive cooperative che, soprattutto in campo agricolo, potrebbero essere un antidoto efficace all'esasperata parcellizzazione delle terre e delle ricchezze successiva alla caduta del regime di Hoxha;
- La scarsa efficacia del ruolo di controllo delle autorità pubbliche, spiegata sia con la forte presenza di funzionari corrotti, sia con un effettiva scarsità di risorse delle istituzioni del settore statale, che spesso versano in condizioni economiche piuttosto critiche.

Associazioni di venditori di prodotti Pro Permet alle prese con i clienti La creazione del Consorzio Pro Permet ha sviluppato nei membri della comunità del distretto la capacità di collaborare in maniera sinergica e rinsaldato la loro fiducia reciproca.

Identificazione dell'ambiente adatto per la ristrutturazione del centro multifunzionale in collaborazione con il Municipio di Permet (controparte locale); Mapping dei produttori e/o associazioni agro-alimentari e delle aziende impegnate nel settore turistico presenti sul territorio; Definizione e pubblicazione dei criteri da soddisfare per poter entrare a far parte del Consorzio; Elaborazione dei disciplinari di produzione per i diversi prodotti tipici e dei disciplinari di regolamentazione del settore turistico; Promozione di itinerari turistici sostenibili allo scopo di valorizzare il del patrimonio storico-naturale del distretto.

Itinerari Turistici Permet: La Roccia della Città Ai fini della promozione turistica del territorio sono stati creati sentieri e passaggi panoramici per turisti come questa scalinata, che permette ai visitatori di discendere e ammirare la parete della Roccia della città. Nell'installazione delle infrastrutture turistiche si è prestata attenzione all'impatto ambientale delle stesse, cercando di preservare l'integrità degli elementi naturali
Volontari impegnati nella pulizia di boschi e prati nel distretto di Permet Numerosi giovani volontari sono stati coinvolti in attività di educazione ambientale e pulizia di boschi e prati dell'area di Permet guidati dallo staff di progetto.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Disciplinare gliko Disciplinare gliko
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Manuale HACCP Manuale HACCP
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Manuale gliko italiano Manuale gliko italiano

La sostenibilità del progetto è stata data dagli stessi stakeholders membri del Consorzio, che, con la possibilità di poter aumentare la quantità, la qualità e la vendita dei propri prodotti, hanno innescato un circolo virtuoso sia dal punto di vista della stabilità dei vecchi e nuovi posti di lavoro, sia da quello di una nuova mentalità di risparmio per l'investimento della ricchezza creata. Attraverso la quota associativa il  Consorzio si è fatto carico dei costi operativi e del personale di una mini-fabbrica di lavorazione del latte e di un mini-laboratorio di analisi dei prodotti in fase di start up. La mini-fabbrica è riuscita a generare introiti sufficienti ad auto-sostenersi e successivamente a garantire la sostenibilità del mini-laboratorio di analisi (le cui entrate derivano oggi dalle imprese che fanno analizzare i propri prodotti), la continua formazione di tecnici, la promozione di fiere e giornate enogastronomiche, la commercializzazione dei prodotti"Pro Permet." 

../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Brochure Pro Permet inglese Brochure Pro Permet inglese
../file-system/small/docx ../file-system/small/docx Web links Web links

I principali canali di disseminazione dei risultati e delle buone pratiche del progetto sono:
- Pagina fb di Pro-Permet
- Canale Youtube del Consorzio
- Tv albanese ed italiana
- Partecipazione a fiere nazionali e internazionali, tra cui:agro business a Girocastro, fiera del Levante a Tirana, Fiera Kash a Tirana, 2 fiere patrimonio culturale a Girocastro, fiera prodotti tipici a Scutari, expo a Girocastro, Vino e Musica a Grottaglie, agro business a turismo a Tirana, fiera del turismo a Tirana, fiera Unesco day Girocastro, esposizione nazionale per conferenza nazionale social business, fiera promozionale OSCE, Terra Madre Balcani a Sofia, Terra Madre Salone del Gusto a Torino, fiera agro-artigianale a Pistoia per il centenario dell'indipendenza albanese.  
- Adesione al circuito Slow Food e successiva creazione del Convivum Permet.
- Pubblicazione su reti informative nazionali ed internazionali di brochures informative degli itinerari e degli eventi turistici nel distretto di Permet.

Eat Parade about Pro Permet, Dicembre 2011 Eat Parade about Pro Permet. Eat Parade, una famosa rubrica della tv italiana presenta i prodotti Pro Permet
Paesaggi di Permet Video sui paesaggi naturalistici del distretto di Permet realizzato dal Consorzio Pro Permet ai fini della promozione turistica dell'area. Video sui paesaggi naturalistici del distretto di Permet realizzato dal Consorzio Pro Permet, 2010
Permet Voice of America Video documentario di "Voice of America" su Permet e le attività promosse dal Consorzio Pro Permet con intervista in albanese al Project Manager di Cesvi Albania Giorgio Ponti. Video documentario riguardante il progetto "Valorizzazione turistico-ambientale dell'area di Permet e dei suoi prodotti tipici" di Voice of America.
../file-system/small/docx ../file-system/small/docx Web links Web links