loading

Diodoros Project: Science and Culture for the exploitation of the Traditions of the Territory

Luogo : Agrigento, italy, Europe
Food consumption patterns: diet, environment, society, economy and health Food consumption patterns: diet, environment, society, economy and health
Budget totale: € 15.000,00 | Periodo: Da maggio 2006 A

Sintesi

Il progetto Diodoros è una iniziativa nata dalla cooperazione fra Partners pubblici e privati al fine di valorizzare l’immenso patrimonio artistico, culturale, paesaggistico, biologico ed agronomico presente all’interno dei 1300 ettari del Parco Archeologico della Valle dei Templi di Agrigento. Il progetto rappresenta un concreto intervento di tutela della biodiversità, di ricerca scientifica e di sperimentazione, mirato alla valorizzazione delle ultracentenarie specie di Ulivi, Pistacchi, Mandorli ed altre varietà tradizionali della frutticoltura siciliana, conservate all’interno dell’area protetta del Parco. Contestualmente sono state selezionate aziende del territorio di altissimo profilo qualitativo, che con la loro esperienza metodologica e produttiva hanno permesso di ricreare prodotti tradizionali di alta qualità, sfruttando le risorse naturali del Parco, fino ad allora non del tutto considerate. Il progetto è dunque Conoscenza, Cooperazione, Valorizzazione, Tutela, Produzione.

Partnership

Archaeological and Landscape Park of the Valley of the Temples in Agrigento - Italia

Candidato guida

Conservazione e tutela del patrimonio monumentale e paesaggistico che comprende i resti dell'antica città di Akragas dichiarata nel 1997 dall'Unesco "patrimonio mondiale dell'umanità", Promozione turistica e attività culturali Ricerca e conservazione archeologica Organizzazione museale e studio scientifico-filologico Tutela e valorizzazione delle specie arboree ed arbustive presenti e tutelate all'interno del Parco Ricerca scientifica, caratterizzazione ed organizzazione del germoplasma delle Cultivars autoctone Promozione delle partnership pubblico-private per la creazione di prodotti tradizionali quali olio e vino Attività guidate multidisciplinari all'interno del parco

S.I.A. s.s. - Agricultural Society Initiatives - - Italia

Partner dell'iniziativa

Coltivazione Uliveti biologici Coltivazioni biologiche certificate Produzione Olio Extravergine di Oliva Produzioni agricole biologiche certificate

Val Paradiso S.r.l. Agricultural Organic Company - Italia

Partner dell'iniziativa

Coltivazione biologica di oltre 100 ettari di uliveto Produzione e commercializzazione di olio biologico Extravergine di Oliva di qualità superiore Conservazione e valorizzazione delle varietà olivicole tipiche siciliane Rispetto per l'ambiente attraverso la riduzione di inquinanti e la produzione di energia elettrica Attività filantropiche e culturali con la cura dei secolari ulivi della Via Sacra del Parco della Valle dei Templi Produzione e Commercializzazione della linea d'olio Diodoros estratto dagli ulivi secolari del parco della Valle

Department of Agricultural and Forest Sciences - University of Palermo - Italia

Partner dell'iniziativa

Attività didattica e di ricerca nel campo generale dell'agricoltura, delle produzioni agrarie e zootecniche, della difesa, della conservazione e della trasformazione dei prodotti agricoli Ricerca e sviluppo sugli aspetti connessi all'economia, il marketing e la progettazione degli impianti di produzione.

SUSTAINABLE MANAGEMENT OF NATURAL RESOURCES AND PROTECTION OF BIODIVERSITY FOR DISCOVERING AND ENHANCING THE FOOD AND CULTURAL TRADITION OF THE MEDITERRANEAN. SCIENTIFIC RESEARCH FOR IMPROVING QUALITY AND QUANTITY OF CROPS AND ADOPTION OF SUSTAINABLE AGRICULTURAL PRACTICES. KNOWLEDGE, SCIENtific data AND sharing of MANUFACTURING METHODS, IN ORDER TO CREATE NATURAL HIGH-QUALITY PRODUCTS GESTIONE SOSTENIBILE DELLE RISORSE NATURALI E TUTELA DELLA BIO-DIVERSITA’ PER LA RISCOPERTA E VALORIZZAZIONE DELLA TRADIZIONE ALIMENTARE E CULTURALE DEL MEDITERRANEO. RICERCA SCIENTIFICA PER IL MIGLIORAMENTO QUALITATIVO E QUANTITATIVO DELLE COLTIVAZIONI ED ADOZIONE DI PRATICHE AGRICOLE SOSTENIBILI CONDIVISIONE DELLE CONOSCENZE, DEI DATI SCIENTIFICI E DELLE METODOLOGIE PRODUTTIVE PER LA CREAZIONE DI PRODOTTI NATURALI DI ELEVATA QUALITÀ

La principale innovazione prodotta consiste nel modello gestionale adottato nell’arco dell’intero progetto.Tale immateriale ma fondamentale bene, si basa sull’accordo di partenariato fra soggetti pubblici e privati, concretizzato con la sottoscrizione  di una dettagliata convenzione in cui risultano chiari ed definiti i ruoli,gli obiettivi e le responsabilità dei singoli soggetti, per ogni azione comunemente programmata. Nella duplice scelta di sviluppare parallelamente ricerca scientifica e concreta attività produttiva, "L'Ente Parco”, soggetto promotore , continua a svolgere il fondamentale ruolo di pianificatore e di coordinatore delle attività, in grado di trasferire vicendevolmente dall'ambito scientifico e della ricerca a quello produttivo e della qualità, sperimentazioni, professionalità e know-how aziendale. Nella logica della promozione socio-culturale, esso rappresenta il trait d'union di diverse istanze, con la precisa volontà di creare prodotti rappresentivi del territorio

All'ombra di Giunone La cura e le attenzioni rivolte all'integrità dei frutti prevengono le alterazioni negative del sapore e garantiscono una elevata qualità finale
Cultura nei Prodotti del Territorio La produzione tradizionale rispecchia il territorio, mutando in pura arte
I colori della storia La cura degli Ulivi della Valle si concretizza nella produzione dell' Olio Extra Vergine Diodoros
Il frutto di una Terra Magica Selezione delle migliori Olive nei teli di raccolta
Raccolta Storico-Monumentale Operai della Val paradiso s.r.l. impegnati nella raccolta delle Olive ai piedi del tempio della Concordia
Raccolta al Tempio di Giunone La raccolta delle olive destinate alla spremitura è un'operazione delicata che incide direttamente e in modo irreversibile sulla qualità dell'olio
Tradizione Millenaria Continuità della tradizione nei luoghi di produzione originaria
Ulivi Monumenti Viventi Raccolta delle Olive della Valle da parte degli operai della Val Paradiso s.r.l.
Un Paesaggio Incantato Il grado di maturazione dell'oliva, e quindi la scelta del momento di raccolta, determinano in positivo le caratteristiche organolettiche dell'olio
Nome Diodoros Nome Diodoros
Presentazione progetto presentazione
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Concept Diodoros Project Concept originario dell'iniziativa, interazione fra i soggetti coinvolti
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Convenzione Pubblico Privato Abstract della convenzione stipulata tra il parco della Valle e la Val Paradiso s.r.l.
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Convenzione Pubblico Privato 2 Localizzazione delle aree d'intervento all'interno della convenzione
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Primi risultati studi scientifici Abstract di pubblicazione sui primi studi effettuati nella Valle dei Templi di Agrigento

In un contesto economico-sociale caratterizzato da forte disoccupazione, disagio ed emigrazione, il Progetto Diodoros ha sfruttato i dati scientifici forniti dagli studi genetici effettuati nella Valle dei Templi dall'Università di Palermo (tipizzazione e conservazione del germoplasma mandorlicolo) ed ha coinvolto imprese private di comprovata esperienza nel settore agricolo (produttori biologici certificati). Ciò ha permesso di superare la consolidata visione di Bene Archeologico-Monumentale come luogo da proteggere e conservare staticamente, ribaltando del tutto tale convinzione. Attraverso la trasformazione di parte dei 1300 ettari di area protetta in luoghi dinamici di produzione e sperimentazione agricola, è stato possibile correlare prodotti naturali di elevatissima qualità  alla singolarità archeologica ed alla bellezza artistico-monumentale ai fini della divulgazione culturale, della ricerca scientifica e dell'attivazione di un concreto circuito economico produttivo

Cartolina dalla storia Monumenti e natura affascinano in ogni epoca il visitatore della Valle dei Templi. Un contesto Storico, Ambientale, Artistico e Monumentale da tutelare e preservare per le generazioni future
Diodoros & Partners L'azienda Val Paradiso s.r.l. si prende cura degli ulivi della Valle, ne ricava l'olio e lo commercializza in Partnership e per conto del Parco della Valle
La selezione Creando possibilità di lavoro, i giovani imparano ed acquisiscono competenze specifiche.
Lavoro e Tradizione I prodotti tipici della Magna Grecia: racconto di storia, tradizione e lavoro
Mani Le migliori olive vengono depositate in cassette ventilate, ed inviate alla molitura in frantoio, rigorosamente entro 12 ore
Oggi come allora Anfora a collo distinto, raccolta delle Olive raffigurata dal Pittore di Antimene (530-510) a.C. Oggi come allora la tradizione continua
Raccolta e Selezione Trasmissione delle conoscienze per uno sviluppo sostenibile attraverso lo sfruttamento delle risorse tradizionali, al fine di creare un prodotto di qualità
Radici Quasi al pari di un figlio, il tronco monumentale d'Ulivo Secolare, accoglie in un abbraccio il prodotto del suo frutto
Richiami d'arte L'Olio come progetto di valorizzazione della cultura e della civiltà Siciliana. Bene storico ricco di significati simbolici ed istituzionali
Olio Diodoros Olio Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Contesto ambientale Abstract Breve descrizione del territorio in cui si sviluppa il progetto Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Dati Ufficiali Istat-Abstract Il monitoraggio dei dati reali dell'agricoltura come metro di valutazione e di confronto
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Pubblicazione Ufficiale Istat Agricoltura in Sicilia Studio dei dati ufficiali sull'agricoltura in Sicilia, come base di sviluppo del progetto
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Studio delle Aziende Agricole- Istat Utilizzo dei dati ufficiali come raffronto e controllo della selezione delle aziende Partners

Sono stati ottenuti pregevoli risultati in diversi ambiti. Sotto il profilo tecnico-scientifico è stato possibile acquisire dati per pubblicazioni scientifiche sulla bio-diversità e sulla tipizzazione del germoplasma di specie, ed acquisire metodologie di lavoro e sperimentazione da estendere ad Olivi,Pistacchi ed altre varietà della coltura non irrigua Siciliana. Sotto il profilo economico è stato possibile creare e commercializzare differenti prodotti (Olio al principio, poi anche Vino,Mandorle, Grano e Pistacchi), pluripremiati nei rispettivi settori, entrando nei circuiti commerciali d'elite ed attivando anche un punto vendita all'interno del Parco. Forte curiosità ed interesse ha inoltre creato l'iniziativa nei media e nella popolazione locale, grande fierezza per l'elevata bontà dei prodotti naturali ottenuti dalla "Propria Valle", e coinvolgimento emotivo teso alla riscoperta dei metodi di produzione tradizionali e dei prodotti tipici locali, vettori di cultura e consapevolezza

Diodoros: Olio e Vino Creazione di prodotti di elevata qualità: Olio Diodoros, Plurimremiato al livello Nazionale e Vino Diodoros di gran classe, Presentato al Vinitaly ed ottenuto da vitigni di Nero d’avola, Nerello Cappuccio e Nerello Mascalese
Eco-Partners Massima attenzione agli aspetti storici, scientifici, etici, culturali e produttivi sono presenti in ogni singolo dettaglio dei prodotti della Valle dei Templi
Fondamenta Vincolo indissolubile fra storia cultura e produzione, riflesso nella forma, nello stile, nella linea e nella qualità dei prodotti
Mandorli in Fiore La cura delle specie arboree presenti da secoli, esalta la bellezza del Paesaggio che al tempo della fioritura esplode in una miriade di colori
Natura Viva Il progetto Diodoros fonde Cultura, Storia, Natura, Ricerca Scientifica e produzione tradizionale ai fini della tutela e della difesa del territorio, proponendo un modello di sviluppo Etico e Sostenibile
Storia, Cultura, Prodotti Bozza di studio dell'etichetta Vino Diodoros. La funzione etica e divulgativa gioca un ruolo fondamentale
Tutela della bellezza Paesaggistico-Monumentale Fioritura di primavera dei mandorli al Tempio di Giunone.
Vendemmia nella Valle Vino che richiama la storia e la cultura del territorio, mettendo in luce in luce l’anima viticola ed enologica di una Valle di infinita bellezza. Il vino Diodoros evocherà e rappresenterà insieme all'Olio uno dei luoghi più affascinati del mondo.
Vigneto della Valle Frutto di una “selezione” naturale che i vignaioli della Valle hanno operato nel corso degli anni interpretando al meglio gli aspetti pedoclimatici, il vigneto della Valle ha permesso di creare un ottimo Vino
Vino Diodoros Vino Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premi e Riconoscimenti Olio Extra vergine Diodoros Numerosi premi e riconoscimenti a livello nazionale hanno riconosciuto la bontà dei prodotti della Valle dei Templi di Agrigento, certificando l'attenzione assoluta posta nella ricerca della qualità dei propri prodotti
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Pubblicazione scientifica, diversità genetica Mandorlo Gli studi portati avanti dall'Università di Palermo all'interno del Parco della Valle dei Templi hanno permesso di creare il background scientifico del progetto Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Pubblicazione scientifica, indici fertilità genotipi Mandorlo Indicizzando studiando e tutelando la biodiversità genetica della nostra terra si può mirare alla selezione qualitativa e quantitativa, ai fini della sostenibilità ambientale, dello sviluppo cosciente e della sicurezza alimentare per le generazioni future
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Pubblicazione scientifica- Museo vivente del Mandorlo La creazione e la cura del Museo Vivente del Mandorlo , con oltre 250 varietà differenti, rappresenta un esempio concreto di tutela della biodiversità e di studio del Germoplasma, da estendere ad Olivi, Pistacchi ed altre varietà, al fine di consegnare alle generazioni future una fruibile ed estesa banca genetica, al servizio di future sperimentazioni

Gli effettivi beneficiari sono molteplici. I visitatori della Valle dei Templi che percorrendo una ristorata Via Sacra ne apprezzano la bellezza archeologica e la meravigliosa cornice scenografica naturale rappresentata dagli Ulivi millenari di cui ci si è presi cura, trattati come veri e propri Monumenti Viventi. I Partners privati per cui il progetto ha rappresentato una opportunità di investimento e di sviluppo, creando occupazione e generando una nuova economia, in un territorio tristemente afflitto da problemi economici e forte disoccupazione. "L'Ente Parco" che ha accresciuto la bellezza paesaggistica d'insieme della Valle dei Templi a bassissimo costo, e che ha tratto profitto dalla commercializzazione dei prodotti potendo implementare l'opera di sensibilizzazione culturale intrapresa negli anni. La comunità scientifica che ha potuto apprezzare le pubblicazioni degli studi effettuati nel Parco, e le generazioni future a cui consegniamo una vasta banca genetica di bio-diversità

Beneficiari Futuri L'intenso lavoro di ricerca scientifica di tutela del territorio e di sperimentazione agricola è mirato a conservare la agro-biodiversità ed a sviluppare un modello di sviluppo eco-sostenibile da tramandare alle generazioni future. Essi saranno i beneficiari futuri che potranno godere dei dati raccolti e sviluppati nel corso Progetto. Tutto inserito all'interno di un meraviglioso giardino di biodiversità a tema culturale, L'Orto di Goethe
Campagne Studio Continuano le campagne di raccolta, conservazione e studio ai fini del confronto con la grande banca dati e della tipizzazione del germoplasma di ulivi, mandorli, pistacchi ed altre specie all'interno del parco della Valle, con
Cooperazione Bene Comune All'interno del progetto Diodoros le aziende private coinvolte non vengono interpretate solamente come strumenti di generazione di profitto, ma come Partner attivi primi beneficiari e promotori di valore sociale generalizzato e distribuito; sono produttori di benessere e mezzo di divulgazione scientifico-culturale
Filosofia Unione e sinergia di Territorio ed Attività Produttive. Un monumentale Ulivo Saraceno della Via Sacra sovrasta il proprio frutto ombreggiandolo e proteggendolo
L'Orto di Goethe Per fare rivivere le suggestioni, i colori, i profumi delle colture agrarie della campagna di Girgenti, il Parco ripropone sperimentalmente le colture tradizionali del territorio conservandone la memoria storica e la diversità genetica. Si coltivano frumento, orzo, lino ed un particolare grano estivo in grado di maturare in tre mesi la Tumenia
L'ora dorata del Tramonto Un tramonto indimenticabile si propone ai visitatori che percorrono la Via Sacra nella Valle dei Templi di Agrigento, tra essenze d'Ulivo, di Carrubo, Aranci, Pistacchi e Mandorli in fiore....
Potatura - Produzione Il ritorno in produzione delle varietà Ultracentenarie d'Ulivo. La potatura sperimentale ha permesso il rinnovamento dei ceppi produttivi, il miglioramento della penetrazione di aria e luce all’interno della chioma e l'liminazione delle branche disseccate o danneggiate, sostenendo la crescita vegetativa delle Piante
Promenade Via Sacra La potatura Sperimentale effettuata sugli Ulivi della Valle a permesso il ritorno in produzione di varietà antichissime, e coniugando produzione e bellezza formale ha permesso di creare una perfetta cornice scenografica naturale di rara bellezza
Raccolta dati biometrici Continuano ad essere effettuate osservazioni sperimentali attraverso l’applicazione di descrittori ufficiali per le diverse specie arboree ai fini di una corretta descrizione biometrica e, di conseguenza, alla discriminazione delle Cultivar, per poterle studiare a fondo, preservare e tutelare
Reciproche Influenze All'interno del progetto i Partner convergono per raggiungere benefici sociali, mirando alla ricerca di una soluzione sinergica il cui risultato finale sia superiore alla somma dei differenti apporti di ciascuno. Il quotidiano lavoro congiunto genera scambio e passaggio di idee, conoscenze, reciproche influenze.
Vento d'Africa Gli interventi effettuati sugli Ulivi della Valle, hanno permesso di coniugare le necessità produttive alla istanza estetica, valorizzando un paesaggio di rara bellezza. Particolare dello stormire di fronde d'Ulivo Saraceno, arieggiate dallo Scirocco, caldo vento d'Africa
Mandorle Diodoros1 Mandorle Diodoros1
Mandorle Diodoros2 Mandorle Diodoros2
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Risultati scientifici-Caratterizzazione Biometrica Studi effettuati nel corso degli anni nella Valle dei Templi hanno permesso di costruire una grande banca dati, rappresentante il background scientifico del progetto Diodoros, permettendo di raffrontare i dati ed implementare le sperimentazioni

Le persone direttamente coinvolte nel Management del Progetto Diodoros sono 9.
Per l'Ente Parco della Valle dei Templi: Dott. Calogero Liotta, Agronomo, Coordinatore Generale Progetto Diodoros; Gaetano Licata, Coordinatore esecutivo.

Per SAF-UNIPA: Dott. Prof. Francesco Sottile, Agronomo, Responsabile scientifico, Dott. Prof. Giuseppe Barbera istruttore scientifico, Dott.ssa. Prof.ssa Maria Ala ricercartrice e collaboratrice scientifica 

Per la Val Paradiso s.r.l. : Dott. Massimo Carlino, Geologo, Responsabile Produzione e Selezione Oli; Dott.Matteo Vetro, Agronomo, Aspetti bioagronomici e qualitativi; Dott. Desiderio Carlino, Ingegnere, responsabile logistica e controllo qualità.

Per S.I.A.: Dott.ssa Manuela Carlino, Ingegnere, responsabile programmazione colturale e campagne di raccolta.

Partners in Riunione di coordinamento Trasmissione intergenerazionale delle competenze. Sotto la guida di esperti del settore (Dott. Calogero Liotta), i giovani (Ing. Desiderio Carlino) hanno la possibilità di formarsi, e sviluppare nuove competenze
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Desiderio Carlino - Resp. Logistica e controllo qualità il Dott. Desiderio Carlino, Ingegnere, si occupa della logistica tecnica della Val Paradiso S.r.l. e della Pianificazione delle campagna di molitura stagionale. All'interno del progetto Diodoros svolge il ruolo di responsabile della logistica e controllo qualità
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Francesco Sottile - Responsabile Scientifico Il Prof. Francesco Sottile, Agronomo, è professore associato di Arboricoltura Generale e Coltivazioni arboree (AGR/03) presso l'Università di Palermo. All'interno del Progetto Diodoros svolge il ruolo di responsabile Scientifico
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Gaetano Licata - Coordinatore Esecutivo Gaetano Licata è Istruttore Direttivo presso U.O. VI "Valorizzazione ambientale ed eliminazione dei Detrattori". E' coordinatore esecutivo del progetto Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Gaetano Liotta - Coordinatore Generale Il Dott. Calogero Liotta, Agronomo, è Dirigente responsabile U.O. VI "Valorizzazione ambientale ed eliminazione dei Detrattori". E' coordinatore generale del progetto Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Giuseppe Barbera - Istruttore Scientifico Il Prof. Giuseppe Barbera, Agronom, è Professore Ordinario di colture arborre (AG03) e Direttore del Dipartimento di Colture Arboree dell’Università degli Studi di Palermo. All'interno del Progetto Diodoros svolge il ruolo di Istruttore Scientifico
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Manuela Carlino - Resp. Programmazione e campagne di raccolta La Dott.ssa Manuela Carlino, Ingegnere si occupa èresponsabile programmazione colturale e della programmazione delle campagne di raccolta per l S.I.A. s.s. All'interno del progetto Diodoros ricopre un ruolo analogo
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Maria Ala - Collaboaratrice Scientifica La Dott.ssa Maria Ala, è ricercatrice presso il Dipartimento Scienze Agrarie e Forestali dell'Università di Palermo. All'interno del ProgettoDiodoros ricopre il ruolo di collaboratrice e ricercatrice scientifica
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Massimo Carlino - Resp. Produzione e Selezione Oli Il Dott. Massimo Carlino, Geologo, è Responsabile della produzione, Capo Panel e Selezionatore Oli della Val Paradiso S.r.l. All'interno del progetto Diodoros ricopre analoghe mansioni
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf C.V. Matteo Vetro - Resp. Aspetti Bioagronomici e Qualitativi Il Dott. Matteo Vetro, Agronomo si occupa della gestione amministrativa e del monitoraggio dello stato fitosanitario delle produzioni afferenti al Frantoio Val Paradiso. All'interno del progetto Diodoros cura gli aspetti bioagronomici e della qualità

Le difficoltà principali sono state di indicizzazione e scrematura della grande mole di dati accumulati in diversi progetti scientifici svolti nel corso degli anni e di semplificazione dei risultati ottenuti al fine di renderli fruibili ai diversi soggetti coinvolti nel progetto Diodoros. Tali difficoltà sono state superate attraverso il ruolo chiave di coordinamento svolto dall'Ente Parco che ha elaborato un apposito modello di azione programmatica, in cui i dati di output della ricerca sono stati analizzati e filtrati trasformandosi in strategie d'intervento, scelte esecutive, programmazione e metodologie di integrazione scientifico-produttiva-culturale. Mirabile esempio è rappresentato dalla potatura sperimentale dei secolari Ulivi della Valle, in cui è stato possibile coniugare le esigenze produttive (esposizione, arieggiamento della chioma, controllo dell'esuberanza vegetativa) con  la particolare tipicità del contesto ambientale, trattando gli Ulivi al pari di Monumenti Viventi

Negli anni, il progetto ha avuto modo di esaltare i singoli temi. Ha permesso di realizzare il Museo Vivente del Mandorlo esteso su 5 ettari in veste di "banca genetica" di tutela della biodiversità con oltre 250 specie autoctone e di programmarne l’estensione ad Olivi, Pistacchi ed altre specie arboree locali. Inoltre la continua divulgazione di tematiche ambientali ha prodotto una reale sensibilizzazione anche nei Partners privati. Esempi concreti sono la Val Paradiso e la S.I.A. che nelle proprie conduzioni aziendali,anche al di fuori del progetto Diodoros,hanno investito nel risparmio energetico e nella riduzione delle emissioni inquinanti in atmosfera installando torri eoliche e realizzando campi fotovoltaici, innescando un effetto domino estesosi anche ad aziende a loro collegate. La produzione diretta di Olio Extravergine,Vino,Mandorle,Pistacchi e Grano rispecchiano la cura per la qualità e l'interesse per il completamento del ciclo di vita dei prodotti e la tutela dell'ambiente

Bellezza Paesaggistica Monumentale Ai piedi del Tempio della Concordia le potature operate ridefiniscono il paesaggio valorizzandolo
Cura della Valle Lo splendido giardino della Valle dei Templi, con vista sul Tempio della Concordia e sul mare
Giardino Naturale Campo di Mandorli in fiore presso la Chiesa di San Nicola (XIII sec.) , a ridosso del quartiere Ellenistico-Romano della Valle dei Templi. Fioritura di fine Febbraio
Influenze sul Territorio Le esperienze sviluppate negli studi effettuati nella Valle, sono state trasferite ai Partners per essere diffuse sul territorio. in questa immagine la potatura sperimentale riprodotta in parte degli Uliveti della S.I.A. Società Iniziative Agricole, ai fini dell'incremento qualitativo e quantitativo delle produzioni
Museo Vivente del Mandorlo 5 ettari in cui sono state impiantate oltre 250 varietà genetiche di mandorlo Siciliano di cui è stato tipizzato ed indicizzato il Germoplasma e di cui si difende e si conserva la biodiversità
Risparmio Energetico e Rispetto dell'Ambiente Le campagne di informazione sul rispetto dell'ambiente portate avanti nel Progetto Diodoros, ed una favorevole congettura economica, hanno portato i Partners ad investire nel risparmio energetico e nella sostenibilità delle produzioni. Tali concetti, sono stati acquisiti anche da altre imprese non direttamente legate al Progetto, ma in relazione con i Partners dell'iniziativa, con un triplice risultato: Risparmio energetico, Risparmio di risorse e Tutela dell'ambiente
Sensibilizzazione dei Partners al Risparmio Energetico I Partners privati dell'iniziativa, risentono delle continue campagne di sensibilizzazione sulle tematiche di rispetto e tutela ambientale, ne acquisiscono i valori e le fanno proprie, scoprendo nuove possibilità di risparmio energetico e di investimento, mutando la propria filosofia aziendale, verso una tipologia produzione che non danneggi l'Ambiente
Uliveti di Sicilia Ancora un esempio di trasferimento delle conoscenze acquisite e condivise grazie al Progetto Diodoros. Le sperimentazioni effettuate nelle aziende dei Partners permettono di acquisire e confrontare dati sulle risposte biologiche, vegetative e bioattive delle diverse specie arboree trattate in differenti terreni, ai fini del controllo e della selezione migliorativa
Valorizzazione Paesaggistica La splendida Via Sacra, costeggiata da Ulivi Secolari, Carrubi, Pistacchi ed altre varietà locali.
Via Sacra Fiorita, Concordia Differente prospettiva della Via Sacra, in direzione del Tempio della Concordia. La meravigliosa passeggiata è amatissima dai visitatori della Valle, che ne possono apprezzare la ristorata bellezza
Via Sacra Fiorita, Scorcio La Via Sacra ristorata. Un giardino sempre in fiore, grazie alle diverse varietà di specie arboree presenti e curate all'interno del progetto, che fiorendo in stagioni differenti, le donano una altalenante moltitudine di colori
Miele Miele

Il Progetto ha permesso di sviluppare nuove metodologie di studio e di sperimentzione nel panorama agricolo della Sicilia, e di continuare per anni le azioni di sensibilizzazione culturale, tutela della bio-diversità e creazione di prodotti d'eccellenza qualitativa. Dal punto di vista gestionale-produttivo, la collaborazione con l'azienda biologica Val Paradiso ha avuto ottimi risultati, con la produzione di un Olio Extravergine insignito di prestigiosi riconoscimenti a livello Nazionale (vedi allegati). Tale buona esperienza ha permesso all'Ente Parco di riproporre la convenzione a successivi Partners come la cantina CVA di Canicattì con la quale ha curato il vigneto alla base del tempio di Giunone, presentando infine al Vinitaly un ottimo vino. Analoge attività sono state portate avanti per il Grano (creazione del Giardino di Goethe, giardino di semina sperimentale) e per Mandorle, Miele e Pistacchi con differenti Partners privati, creando una vera e propria rete di collaborazione 

Diodoros, L'Oro della Valle dei Templi Olio Extravergine di Qualità superiore ottenuto dalle Olive della Valle dei Templi. Frutto trasmissione e condivisione di conoscenze e saperi. La buona esperienza ha permesso di riproporre il modello a diversi partner per lo sviluppo e la creazione di differenti prodotti
Diodoros: Trasferibilità e duplicabilità Le Cantine CVA di Canicattì sono nuovo Partner del progetto Diodoros, e curando il Vigneto del Tempio di Giunone, sposano e propagano i concetti di cooperazione, sensibilizzazione culturale e ricerca scientifica promossi dall?Ente Parco
Duplicabilità Scientifica, Trasferibilità- Potatura Sperimentale Agrumi Principi e metodologie acquisite nelle esperienze svolte vengono trasferite alla potatura degli Agrumeti della Valle
Duplicabilità Scientifica, Trasferibilità- Potatura Sperimentale Agrumi 2 Ricerca scientifica e sperimentazione allo scopo di migliorare la qualità e la quantità delle Produzioni tradizionali Siciliane
Duplicabilità Scientifica, Trasferibilità- Potatura Sperimentale Ulivi La potatura sperimentale degli Ulivi, operata dalla Val Paradiso con il coordinamento di SAF-Unipa, all'interno del progetto Diodoros, ha avuto ottimi risultati ed è stata studiata e riproposta su altre specie autoctone
Duplicabilità di settore, trasferibilità Scientifico-Estetica L'esperienza acquisita, viene trasferita anche alle specie arboree ornamentali, con il fine di migliorare la cornice scenografica naturale, ed incrementare la bellezza complessiva del Paesaggio
L'Orto di Goethe - Ricerca e Cultura - La mietitura didattica tradizionale Il percorso all'interno dell'orto sperimentale, è arricchito da pannelli didattici, contenenti le citazioni di Goethe e immagini ed che illustrano particolari botanici e antichi metodi di coltivazione di ogni coltura. Al visitatore si offre, l’occasione di assistere, direttamente sul campo, alle lavorazioni previste dal calendario dell’orto, che un operatore eseguirà secondo antichi metodi e attrezzi di lavoro.
L'Orto di Goethe - Ricerca e Cultura -Calendario didattico coltivazioni L’Orto di Goethe rappresenta un laboratorio didattico rivolto agli amanti della cultura e della tradizione, ed è presidio di tutela di biodiversità seminativa. Esso contribuisce a manifestare ai visitatori il connubio tra archeologia, paesaggio agrario e naturale del territorio che ha determinato l’inserimento nella Valle dei Templi.
L'Orto di Goethe - Ricerca e Cultura -Preparazione Semina L’iniziativa consiste nel fare rivivere, negli spazi coltivati di Casa Barbadoro, un antico edificio rurale ai piedi del Tempio della Concordia, le suggestioni, i colori e i profumi delle colture agrarie della campagna di Girgenti, così come descritti da Goethe nel suo soggiorno durante la primavera del 1787.
L'Orto di Goethe - Ricerca e Cultura -Semina manuale Lo scopo è di far conoscere e valorizzare i beni ambientali e paesaggistici della Valle, anche a fini didattico-culturali, attraverso un itinerario tra monumentali ulivi, mandorli dalle straordinarie dimensioni, vecchi pistacchi e fichi d' India per scoprire un inedito giardino di colture sperimentali tradizionali
Reintroduzione Capra Girgentana All’interno del Progetto Diodoros grande attenzione è posta alla salvaguardia della biodiversità. La reintroduzione nella Valle dei Templi della specie autoctona in via d’estinzione denominata Capra Girgentana, (da Girgenti=Agrigento in Siciliano e Arabo Antico), (e presidio Slow Food dal 2000) ne è mirabile esempio, al fine della tutela e della conservazione delle specie autoctone.
Vigneto di Giunone Mirabile esempio di buona pratica riprodotta e trasferita dal settore della produzione dell'Olio, al settore della produzione del vino, con il risultato di accrescere la bellezza d'insieme di una Valle, già di per sé, meravigliosa
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Invito Convegno Divulgativo Pistacchio Anche per il pistacchio sono state intraprese iniziative analoghe, invitando gli operatori economici del territorio e coinvolgendo Enti Pubblici Locali
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premio Intenazionale CIBUS- Olio Extravegine Diodoros Diploma di Gran Menzione CIBUS,Fiere di Parma
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premio Nazionale Orciolo d'Oro- Olio Extravegine Diodoros 15° Concorso Nazionale degli Oli Extravergini d'Oliva. Gran Menzione
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premio Nazionale Orciolo d'Oro-Olio Extravegine Diodoros 21° Concorso Nazionale degli Oli Extravergini d'Oliva. Premio p.m. cat. fruttato leggero
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Premio Regionale Morgantinon - Olio Extravegine Diodoros 3° Concorso regionale degli Oli Extravergini d'Oliva. Menzione speciale
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Presentazione Olio Diodoros Brochure di presentazione dell'Olio Extra vergine d'Oliva creato per il progetto Diodoros
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Presentazione Vino Diodoros Brochure di presentazione del Vino, creata per il progetto Diodoros

L'attenzione alla diffusione mediatica dei contenuti etici e socio-culturali affrontati, è stata punto cardine dell'intero progetto.Oltre alla presenza sui media tradizionali (Tv,Internet,stampa) si è deciso di puntare sul rapporto umano di fiducia, organizzando conferenze divulgative e coinvolgendo i cittadini. Particolare attenzione è stata posta alla funzione didattica del  progetto, invitando in visita le famiglie ed organizzando tour guidati per i bambini delle scuole, al fine di avvicinarli al mondo ormai così lontano, nelle nostre caotiche città, della produzione agricola tradizionale. Coinvolgendo i bambini con visite in grado di seguire tutte le fasi della produzione dell'olio, dalla raccolta alla molitura in frantoio, e facendoli "participare in prima persona alla raccolta delle olive della Valle" (funzione ludico-didattica) è stato riproposto un avvicinamento alla tradizione, puntando sull'agricoltura come elemento imprescindibile di crescita per le generazioni future

Conferenza Presentazione Vino Diodoros I Responsabili del Progetto Diodoros presentano l'iniziativa alla cittadinanza ed alla stampa di settore
Invito Conferenza Presentazione Vino Diodoros Per presentare le iniziative sviluppate all'interno del progetto Diodoros sono state organizzate conferenze di presentazione basate sul rapporto umano e sulla fiducia
La raccolta dei Bambini - Funzione Ludico-Didattica 1 La raccolta dei bambini è stata una iniziativa organizzata per riavvicinare le nuove generazioni alla cultura agricola tradizionale
La raccolta dei Bambini - Funzione Ludico-Didattica 2 Le visite organizzate seguono tutte le fasi della raccolta e della produzione dell'Olio d'Oliva, Dalla Via Sacra al Frantoio messo a disposizione dalla Val Paradiso, Partner dell'iniziativa
La raccolta dei Bambini - Funzione Ludico-Didattica 3 Durante la raccolta i bambini sono stati guidati nelle varie fasi, dalla posa dei teli al rastrellamento dei rami, da produttori locali coinvolti nell'iniziativa. Essi hanno trasmesso loro, a mò di gioco, esperienza e metodologia tecniche inerenti la produzione. Imparare divertendosi !
La raccolta dei Bambini - Funzione Ludico-Didattica 4 L'iniziativa ha avuto grande popolarità, riuscendo a coinvolgere le famiglie, ed è stata riproposta con i bambini accompagnati dai genitori
La raccolta dei Bambini - Funzione Ludico-Didattica 5 A fine giornata, dopo aver raccolto le olive, ed essersi spostati presso il frantoio, ai bambini sono state spiegate tutte le differenti fasi molitura, ed ognuno di essi è stato premiato per il "buon lavoro svolto" (concetto di responsabilità-lavoro-premio) con una bottiglia di Olio Diodoros, da portare a casa, far conoscere alle proprie famiglie
Metodologie innovative- Visita all'Orto di Goethe All'interno dell'Orto di Goethe sono state riprodotte le metodologie di mietitura antica, con strumenti ed arnesi tradizionali, al fine di avvicinare la cittadinanza, ed in particolare i giovani, alla riscoperta della tradizione agricola della realtà locale
Vigneto di Giunone- Presentazione alla Televisione Giapponese Giornalisti della Televisione Giapponesi interessati dall'iniziativa, in visita alla Valle dei Templi ed al Vigneto di Giunone
Vigneto di Giunone- Presentazione alla stampa nazionale Presentazione a giornalisti specializzati di settore del Vino Diodoros e visita al Vigneto di Giunone, nel cuore della Valle dei Templi
Diodoros Concept Style Diodoros Concept Style
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf L'Orto di Goethe - Divulgazione Didattica Le esperienze e gli studi scientifico- colturali, gli studi sulle tradizioni locali e gli aspetti culturali dell'attività agricola sono stati raccolti in un volume e diffusi a scopo divulgativo-didattico
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf Pubblicazione Sette_Corriere della Sera Vino Diodoros Articolo di settore rassegna Sette_Corriere della Sera
../file-system/small/pdf ../file-system/small/pdf rassegna Stampa Vino Diodoros Raccolta delle citazioni e delle pubblicazioni riguardanti il Vino Diodoros sui mezzi di stampa tradizionali (TV,Giornali,Internet)